Soci Onorari

MARCO TUTINO

Tra i più prolifici compositori italiani d’Opera lirica di fama internazionale, Marco Tutino ha ricoperto importanti ruoli di responsabilità organizzativa e artistica presso Teatri Lirici italiani.

È stato, fin dalla nascita di questa associazione, tra i componenti del comitato scientifico e, recentemente, ne ha firmato il Manifesto. Negli ultimi mesi ha sostenuto fortemente le giuste battaglie che quest’associazione ha intrapreso.

“Perché l’opera ed il teatro musicale non sono un passatempo, un intrattenimento qualsiasi, ma rappresentano l’identità culturale più antica e profonda dell’uomo occidentale e noi ne siamo gli ultimi testimoni, coloro che di questo sapere artistico, filosofico, musicale, vocale, attoriale e scenografico e drammaturgico conoscono i più riposti segreti, le tecniche più sofisticate, raccolte in un sapere che solo noi ancora possiamo tramandare.” (M. Tutino, Il manifesto di Assolirica).

Con questo incarico Assolirica vuole esprimergli grande stima, e ringraziamento.

22 luglio 2020


MARIO MARTONE

Mario Martone è un regista poliedrico: cinematografico, teatrale e d’opera lirica, attivo dal 1977.

Numerosi i premi vinti in ambito cinematografico dal Leone d’argento, al Nastro d’argento, al Globo d’oro al David di Donatello, ultimo in ordine di tempo il Premio Flaiano 2020 per “Il sindaco del Rione Sanità”. 

E’ stato direttore del Teatro di Roma e del Teatro Stabile di Torino. Numerosissime le splendide produzioni liriche in Italia e all’estero, e i riconoscimenti in ambito lirico e teatrale con il Premio Abbiati e il premio Ubu. E’ di queste ore la notizia della donazione dei suoi libri alla biblioteca di Pollica, perla del Cilento e luogo di ambientazione di uno dei suoi più bei film risorgimentali: “Noi credevamo”.  

“I gesti non devono essere compiuti pensando di cambiare il mondo, perché il mondo difficilmente si cambia, difficilmente lo si raddrizza. I gesti vanno compiuti innanzi tutto per responsabilità individuale, da ogni gesto nasce qualcosa di giusto. La forza delle illusioni è la cosa per la quale vale la pena vivere”.

7 settembre 2020


ODETTE NICOLETTI

Odette Nicoletti è una delle grandi maestre italiane della creazione del costume teatrale.

Inizia la sua attività nel 1974 e la sua esperienza, accumulata nella decennale collaborazione con il Maestro Roberto De Simone, sia nella produzioni teatrali che di opere liriche, fanno di lei un punto di riferimento nella storia del costume in Italia. Importante anche l’attività di costumista cinematografica, in particolare con il regista Ettore Scola, che gli valgono il Nastro d’Argento e il Ciak d’oro.

Numerosi i premi anche in ambito teatrale e d’opera lirica, al suo lavoro sono state dedicate mostre e opere letterarie. Importantissima anche la sua attività didattica, è stata maestra di una giovane generazione di costumisti italiani di grande respiro.

«Sono molto attratta dai caratteri, dalla psicologia dei personaggi, mi sono sempre sentita molto vicina al lavoro del regista che deve in qualche modo tirare fuori il personaggio dall’attore, dal cantante. Così ho imparato a fare dei costumi e non dei figurini, che sono cose più generiche, mentre il costume deve essere come una seconda pelle».

7 settembre 2020