Campagna Associativa 2017: ti aspettiamo!

Cara collega, caro collega,
ti scriviamo dal Direttivo di ASSOLIRICA – Associazione Nazionale Artisti della Lirica.
Probabilmente avrai già sentito parlare di questa Associazione, o forse no.
In entrambi in casi, era nostro desiderio rivolgerti queste poche parole perché ci piacerebbe averti come nostro Socio per l’anno 2017.

Che cos’è ASSOLIRICA?
ASSOLIRICA nasce nel 2015 con l’intento di diventare il punto di riferimento associativo per tutti gli Artisti della Lirica, e per creare un network tra lavoratori dello spettacolo finalizzato alla condivisione delle problematiche che il nostro mondo lavorativo ci pone quotidianamente davanti.
Uno dei nostri obbiettivi principali è sempre stato quello di rafforzare il concetto di “professione” e di “professionalità”: tutti i Cantanti Lirici, indipendentemente dal livello artistico raggiunto, hanno le stesse problematiche lavorative (previdenziali e contrattuali).
ASSOLIRICA sta individuando dei percorsi risolutivi che possano essere fruibili per tutti. E’ il concetto di “categoria professionale”: siamo solisti sul palcoscenico, ma dobbiamo essere squadra al di fuori, perché solo in questo modo potremo trovare delle risposte adeguate alle nostre esigenze.
Associarsi vuol dire diventare parte attiva di un percorso coraggioso e condiviso per avere più voce in capitolo di fronte ai nostri interlocutori Istituzionali.
Di conseguenza, più saremo e più saremo in grado di rappresentarvi e di offrirvi sevizi adeguati.

 

Cosa abbiamo fatto fino ad oggi
Dal momento della sua fondazione, ASSOLIRICA ha:
  • ottenuto il riconoscimento del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) in data 16 Dicembre 2015, usufruendo della Legge 4/2013: questo riconoscimento è stato il primo passo necessario per guadagnare una credibilità nei confronti delle Istituzioni, che altrimenti ci avrebbero considerato come una semplice associazione culturale;
  • dovuto uniformarsi ai dettami della Legge 4/2013 istituendo: un Collegio di Probiviri a garanzia dei soci per il rispetto del Codice Deontologico degli Artisti Lirici, e un Comitato Scientifico per coadiuvare il Direttivo nella direzione da prendere circa l’aggiornamento professionale ed i requisiti di accesso all’Associazione;
  • allacciato rapporto istituzionale con il COLAP (Coordinamento delle Libere Associazioni Professionali), per entrare in un sistema che metta in risalto tutte le professioni senza albo, ma che si sono autoregolamentate dotandosi di un codice deontologico e di aggiornamenti professionali;
  • segnalato al Ministero competente casi di cattiva gestione delle risorse pubbliche da parte di amministratori di Teatri e Festival;
  • avviato una collaborazione con l’Avv. Giuseppe Sorrentino per affrontare dubbi e perplessità da parte dei soci dal punto di vista legale;
  • supportato colleghi nei casi di cartelle pazze Enpals, di compilazione della Fattura Elettronica, di verifica su situazioni di infortunio, malattia e su ricorsi specifici nei confronti di alcuni Teatri;
  • supportato colleghi nell’avvio di pratiche previdenziali per la richiesta di pensione;
  • promosso un confronto propositivo con gli altri interlocutori del settore (in particolar modo con Ariacs).

Cosa vogliamo fare nel 2017

  • approfondire insieme al COLAP le problematiche previdenziali (malfunzionamento ENPALS) ed individuare una giusta strategia per coinvolgere le Istituzioni nel migliorare le nostre condizioni contrattuali (ferme al modello dell’epoca fascista);
  • formalizzare il rapporto con l’Avv. Giuseppe Sorrentino, affinchè diventi il nostro legale di riferimento a disposizione dei Soci;
  • avviare una serie di tutorial formativi circa gli aspetti extra palcoscenico del nostro lavoro (Fattura Elettronica, calcolo Enpals, gestione teatrale)
  • avviare un sistema di servizi per i Soci per facilitare la ricerca di: maestri collaboratori sul territorio, appartamenti adatti alle nostre esigenze per i periodi di prova in Teatro, ed altro;
  • impostare un blog informativo dove reperire tutte le informazioni sull’attualità teatrale;
  • agevolare i Soci nella gestione della problematica dei “diritti connessi”.

Ci piacerebbe avere da te qualche ulteriore suggerimento in merito alla nostra attività, qualche idea su servizi da attivare o su questioni da trattare: ASSOLIRICA nasce dai Soci e vive attraverso l’impegno e le idee dei propri Soci.

Per avere una panoramica generale, puoi approfondire il nostro Statuto al seguente link:
http://www.assolirica.it/?page_id=206

Puoi inoltre visionare il nostro Codice Deontologico al seguente link:
http://www.assolirica.it/?page_id=252

E ancora, potrai verificare il nostro bilancio di fine anno al seguente link:
http://www.assolirica.it/?page_id=631

Saremmo lieti di averti con noi in questo percorso a partire dall’anno 2017:
la quota di iscrizione per l’Anno 2017 è di 50€.

Questa quota è puramente simbolica, poiché tutti gli Organi dell’Associazione svolgono il loro compito su base volontaria senza alcuna retribuzione, ma è una quota necessaria per portare avanti le spese dell’Associazione (quali l’affiliazione ai nostri partner Istituzionali, la retribuzione ad eventuali collaboratori esterni, e rimborsi spese per la normale attività associativa).
Per l’anno 2017, il versamento della Quota Sociale di 50€ annuali può essere fatto al seguente IBAN:
IT19Y0200802411000103795555
intestato ad ASSOLIRICA e con causale “Quota Associativa 2017”.
Trovi tutte le informazioni per completare l’iscrizione al seguente link:

Ti aspettiamo!

il Direttivo di ASSOLIRICA
Rosanna Savoia – Presidente
Domenico Balzani – Vicepresidente
Giampiero Cicino, Alessandra Palomba – Consiglieri